Prenota ora con Vantaggi Esclusivi!

PRENOTA ORA

Data:
Notti:
Cottage:
Persone:
Promo Code:

Scoprire il Lazio: Le torri e fortificazioni del Litorale Laziale

Se avete pensato di programmare una vacanza nel Lazio e volete allontanarvi dai soliti itinerari turistici e privilegiando i monumenti più nascosti e misteriosi, vi consigliamo di iniziare il vostro viaggio alla scoperta delle torri e delle fortificazioni del litorale laziale, una sequela di monumenti di particolare valore storico-artistico che vi lasceranno a bocca aperta. Le torri e le fortificazioni costiere del litorale laziale sono state edificate per difendere i territori appartenenti allo Stato Pontificio dalle invasioni militari provenienti dal mare, vediamo quali sono le principali e soprattutto quali meritano sicuramente una visita.

Le torri e le fortificazioni di Anzio e Nettuno
Nella provincia di Latina e in particolare a partire dalla città di Anzio fino al Golfo di Gaeta si possono ammirare le più belle torri di difesa costruite a ridosso del litorale laziale. Per iniziare il tour alla scoperta delle fortificazioni laziali visitate l'antica Torre Caldara o Tor delle Caldane, situata sul litorale di Anzio e inserita nella Riserva naturale regionale Tor Caldara, un parco istituito per proteggere la fortificazione e l'area circostante. Il nome Tor Caldara è stato assegnato per la funzione che svolgeva la fortificazione: difendere le caldare delle miniere di zolfo; la costruzione è particolarmente bella dal punto vista artistico, visto che lo zolfo ancora presente all'interno crea delle suggestive striature di colore giallo-ocra su tutta la superficie della torre. Tor Caldara è un edificio di forma rotonda a tre piani che domina da una posizione privilegiata la spiaggia di Anzio ed è molto importante poiché fu lo scenario dello storico Sbarco di Anzio.
Continuando lungo il litorale laziale si incontra la cittadina di Nettuno, nota per alcune torri e fortificazioni di particolare pregio: Forte Sangallo (Fortezza di Nettuno), il borgo medievale di Nettuno e Torre Astura. Sula spiaggia di Nettuno svetta l'imponente Forte Sangallo con mura molto spesse e diversi bastioni con un mastio centrale. Per visitare il Forte Sangallo e godere di una spettacolare vista sul litorale laziale vi consigliamo di percorrere il camminamento che si snoda tra le mura difensive della cittadina. Se siete a Nettuno, da non perdere anche la visita al Castello di Nettuno e alla Villa Borghese, due strutture ancora ben conservate e che testimoniano l'antico passato della città di Anzio. Nei dintorni di Nettuno è stata costruita una delle più suggestive fortificazioni del litorale laziale: Torre Astura che è raggiungibile solo attraverso un pontile in pietra sospeso sull'acqua. Torre Astura svetta con la sua torretta merlata e le sue mura in pietra spesse e lisce, livellate dal continuo incedere delle onde del mare. La Torre è stata la location di molti film ed è stata descritta nelle opere di Gabriele D'annunzio e Gregorovius.

Le torri di San Felice Circeo
Sono tantissime le torri costiere costruite per difendere i territori del Circeo e la maggior parte sono situate nel comune di San Felice Circeo. Le fortificazioni del Circeo sono sei e sono state costruite in epoche diverse per difendere la costa dalle continue invasioni dei pirati. Le prime quatto fortificazioni sono state edificate nel 1500 per volere di Papa Pio IV, per difendere i suoi territori dalle incursioni dei pirati saraceni. La prima fortificazione costruita sul Circeo è Torre Paola che conserva ancora la sua struttura originaria e l'antico splendore. Torre Paola domina la spiaggia di San Felice Circeo con la sua struttura rotondeggiante e le merlature in stile spiccatamente medioevale.
Dopo Torre Paola si continua la scoperta delle fortificazioni del Circeo con Torre Fico che è stata completamente ristrutturata nel 2012. A differenza della Torre Paola, la ristrutturazione ha reso questa fortificazione meno suggestiva ma è comunque da vedere per conoscere l'antico passato laziale e anche per perdervi tra le piante di fichi d'india che la circondano.
Da vedere anche le altre tre torri costiere di San Felice che dominano il litorale sabaudo e il Promontorio del Circeo: Torre Cervia, Vittoria e Olevola che si caratterizzano per la struttura con base quadrata e la sommità punteggiata da merlature di diversa altezza; queste torri possono essere ancora visitate e alcune ospitano delle esposizioni museali, mentre la Torre Moresca è stata completamente distrutta e ne rimangono solo alcune pietre.

Le torri e le fortificazioni di Gaeta e Sperlonga
Proseguendo lungo il litorale laziale si possono ammirare altre affascinanti fortificazioni costruite in questo caso dal Regno di Napoli per proteggere i territori interni. Nel Golfo di Gaeta sono presenti diverse torri, ma la maggior parte sono in cattivo stato e non visitabili, l'unica che ancora domina il litorale laziale è la Torre Scissura con la sua forma cilindrica in pietra bianca e la sua unica finestrella di avvistamento su uno dei lati della fortificazione. Visitare Torre Scissura significa perdersi nel rigoglioso bosco di Gaeta e ammirare lo splendido mare del Golfo di colore verde- azzurro. Anche la città di Sperlonga, vista la sua posizione particolarmente strategica è ricca di torri: Torre Centrale, Torre Truglia, Torre del Nibbio e la Torre di Capovento. La Torre Troglia è il simbolo del caratteristico borgo di Sperlonga con i suoi bastioni di forma rettangolare e i quattro baluardi che svettano altissimi sulla costa laziale. Nella Torre Truglia è stata allestita anche una terrazza panoramica per ammirare la spettacolare vista a picco sul mare.

Per poter ammirare le principale torri e fortificazioni del litorale laziale è necessario trovare un alloggio comodo e che sia collocato in una posizione centrale rispetto a tutti questi monumenti, come il Parco della Gallinara Camping Village ad Anzio, un'oasi di benessere completamente immerso nel verde della macchia mediterranea. Il Parco della Gallinara Camping Village è la soluzione ideale per chi vuole conoscere e visitare il litorale laziale, visto che dista solo 48 km da Roma e 31 km da Latina, inoltre in pochi minuti si possono raggiungere le più belle località marittime della regione: Nettuno, il litorale di Sabaudia, Terracina, Gaeta, ecc. La sistemazione presso il Parco della Gallinara Camping Village è perfetta per chi è accompagnato da famiglia o amici, dato che è possibile pernottare nelle esclusive e confortevoli case mobili dotate i tutti i servizi per una vacanza all'insegna del benessere e del relax.

14/01/2019
litorale lazialetorri nel lazio

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO