Prenota ora con Vantaggi Esclusivi!

PRENOTA ORA

Data:
Notti:
Camere:
Persone:
Promo Code:

Il mare nella pentola della cucina laziale

Se avete voglia di scoprire la bellezza del Lazio non potrete perdervi alcune delle prelibatezze della cucina di questa meravigliosa regione: ecco tutti i piatti a base di pesce da poter assaggiare.

Nasello di Terracina al salmoriglio
Un piatto molto caratteristico a base di pesce che potrete mangiare nella regione del Lazio.
Una pietanza molto semplice e fresca che prevede innanzitutto la pulizia del pesce.
Vengono aggiunti grani di pepe e anche dei chiodi di garofano in maniera da renderla speziata senza eccedere. Completano il piatto prezzemolo, olio, origano, succo di limone e del pepe.

Carpa in umido alla laziale
Sicuramente la carpa è un altro dei pesci che maggiormente potrete gustare nella cucina tipica laziale. La carpa va ben pulita e successivamente posta in acqua e aceto, per poi procedere con l'asciugatura. Prima di passarla in un tegame viene posta in aglio, pepe e prezzemolo fino ad arrivare alla cottura. È prevista l'aggiunta anche del vino che rende il piatto molto piacevole: nel momento in cui viene servito si aggiunge del fondo di cottura caldo.

Seppie con i piselli
Quando si parla di piatti tipici della cucina laziale che contengono pesce non si può non parlare di seppie con i piselli. Questa è una pietanza molto ricca che si caratterizza per essere fonte di energie utili per l'organismo. Ovviamente la preparazione avviene secondo l'antica tradizione che prevede l'eliminazione dell'osso e soprattutto dell'inchiostro. Olio, cipolla, pomodoro e peperoncino permettono di condire le seppie a cui in un secondo momento vengono aggiunti i piselli per un gustoso abbinamento.

Luccio alla bolsenese
Nella provincia di Viterbo troverete una location d'eccezione, ovvero il Lago di Bolsena. In questa località avrete modo di assaggiare uno dei piatti più buoni della tradizione di questa regione, il luccio alla bolsenese. Anche in questo caso si parla di pesce ben pulito cotto con peperoncino, aglio, olio e del sale. Dopo aver aggiunto del vino, il pesce viene unito con capperi e pomodoro: appena vi verrà servito avrete modo di notare la spolverata di prezzemolo tritato.

Coregone alla brace
Il pesce è una delle prelibatezze maggiori del Lazio. Qui vengono pescati da sempre dei deliziosi esemplari: un esempio è il coregone. Cotti alla piastra, senza esagerare col condimento, regalano un sapore unico. Basta eviscerarli bene e soprattutto farcirli con del rosmarino e anche qualche fetta di aglio. Vengono posti sulla piastra facendo ben attenzione che non si secchino troppo. Vi verranno serviti in molti ristoranti con una salsa verde di accompagnamento, a base di verdure.

Filetto di pesce persico condito con menta
Anche il pesce persico è una delle specialità del territorio laziale. Qui lo potrete mangiare in diversi modi, a partire da quello condito con la menta. Un abbinamento gradevole e che regala una sensazione ottima al palato. La preparazione secondo ricetta tradizionale prevede la pulizia del pesce fino ad ottenere dei filetti da infarinare. Completando con pepe e sale vengono messi in cottura su una padella per poi servirli con delle foglie di menta di accompagnamento.

Carpaccio fresco di mare
Che i piatti di pesce nella cucina tradizionale laziale siano tanti è un dato di fatto. All'interno della regione laziale si può vivere un'esperienza gastronomica particolare che è quella di mangiare un carpaccio di mare fresco. Questo è a base di polpo e di salmone: la prima cosa che bisogna fare è porli in cottura per circa cinque minuti. Successivamente vengono tagliati in fettine che si mescolano con olio extra vergine di oliva e con del succo di limone creando un piatto molto gustoso.

Palombo alla romana
La cucina romana è una delle più ricche dell'intera penisola italiana. Uno dei piatti più sfiziosi che potrete mangiare a Roma e che prevedono pesce sono i palombi alla romana. Il pesce va preparato solo dopo aver cotto cipolla in olio e burro a cui aggiungere prezzemolo e piselli con dell'olio. Il pesce tenderà a prendere un sapore molto intenso e nel contempo comunque molto delicato.

Zuppa di baccalà
Un'altra prelibatezza tipica del Lazio è la celebre zuppa di baccalà. Per farla potreste optare per alcuni esemplari che provengono dalla Ciociaria o anche da Colfelice in maniera tale da essere certi di gustare un piatto tipico. Esistono due varianti, quella che contiene strutto e quella invece con l'olio. Il sapore viene dato anche grazie alla cipolla soffritta contribuendo a creare un piatto di pesce molto diverso dagli altri. Non mancano le varianti con piccole aggiunte, senza allontanarsi troppo dalla ricetta classica.

Gamberi di fiume alla moda laziale
Un piatto che viene così chiamato in quanto affonda le sue radici nella storia di questa regione. Molti sono i fiumi che si possono trovare, e perciò la pesca è un'attività molto florida in questa zona d'Italia. La ricetta è antica e prevede l'uso del coccio: in esso vengono posti olio, aglio e peperoncino. Successivamente si mettono i gamberi ben puliti che vengono fatti bagnare in questo mix e poi posti in cottura così da regalare un risultato molto delizioso.

Bianchetti alla giudea
Altri esemplari di pesci tipici da mare sono i bianchetti. Un piatto che viene preparato nel Lazio e che vi garantirà un'esperienza culinaria tradizionale. In primis viene preparata la pastella che prevede olio, uovo, acqua e farina. In un secondo momento verranno aggiunti i bianchetti con il prezzemolo e un paio di bianchi di uovo montati a neve. Al termine si procede con la frittura che darà vita a delle pietanze molto gustose e che non saranno affatto pesanti. Piatto che si può mangiare in ristorante, ma anche nelle tipiche trattorie che si trovano sparse nelle principali località laziali.

Il Lazio è perciò una delle regioni dove la cucina di pesce è un must. Gustare piatti tipici della tradizione locale a base di specie ittiche è possibile, ancor di più vivendo delle esperienze di gusto molto gradevoli. Ecco perché se optate per il Parco della Gallinara Camping Village avrete modo di immergervi nella cucina storica del Lazio.

11/06/2018
Parco della Gallinara Camping VillageLa cucina di pesce Laziale

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni. ok